FRUTTA NELLE SCUOLE

0
670

Gli alunni di Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Umbria, Marche e Sardegna riceveranno come merenda una confezione di frutta o verdura grazie a ‘Frutta nelle scuole’, il programma promosso dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, e realizzato con il contributo finanziario dalla Comunità europea, finalizzato a promuovere il consumo della frutta e della verdura tra gli alunni delle scuole elementari nazionali.
Dal 28 novembre gli alunni di sei regioni italiani (Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Umbria, Marche, Sardegna) riceveranno, in giorni prestabiliti, come merenda una confezione di frutta o verdura grazie a ‘Frutta nelle scuole, il programma promosso dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, e realizzato con il contributo finanziario dalla Comunità europea, finalizzato a promuovere il consumo della frutta e della verdura tra gli alunni delle scuole elementari nazionali.
Il programma per l’anno scolastico 2010/2011 ha raggiunto oltre 1.300.000,00 studenti delle scuole primarie nazionali. Per l’attuale anno scolastico si prevede la distribuzione assistita gratuita di frutta e verdura fresche a circa 1.000.000 di bambini delle primarie, iscritti a oltre 6.000 plessi scolastici su tutto il territorio nazionale. La distribuzione assistita, ovvero realizzata da personale specializzato che accompagnerà il consumo con un’attività di informazione, mira a promuovere la conoscenza dei prodotti ortofrutticoli, della loro varietà e stagionalità, delle caratteristiche nutrizionali e della loro importanza per una dieta equilibrata e sana.

Also in: Attività Ministero