Gff: MATTEO RENZI

0
710

COMUNICATO STAMPA

16 luglio 2012

 

 

Matteo Renzi oggi al Giffoni Film Festival

“Per il Pd sogno la scena finale di Truman Show”

 

Il sindaco di Firenze, durante la Masterclass con i giovani del Gff, lancia frecciate alla politica

“Per il Pd mi piacerebbe la scena finale del “Truman show”. Pieraccioni? Con lui ci vediamo tutti i sabati per giocare alla Playstation e ai Lego. Ma da quando è diventato papà perde colpi e non vince più una partita a Pro Evolution Soccer”. Il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, ospite questo pomeriggio del Giffoni Film Festival, parla di giovani, cinema e politica e replica scherzando alle dichiarazioni di Leonardo Pieraccioni che lo aveva ammonito dicendo di essere “troppo giovane” per candidarsi a leader del Pd e troppo impegnato a giocare coi Pokemon. “Mi sarebbe piaciuto essere un giurato del Festival ma non sarei stato bravo e preparato come loro” aggiunge Renzi che non si lancia in paragoni con le convention del Pd (“non sono una botta di vita, qui si respira un’aria di emozione mista a curiosità”) e ribadisce: “Rispetto a 20 anni fa è cambiato tutto tranne le facce della politica”.

 

E a chi gli chiede cosa pensa della “minestra riscaldata” di Berlusconi e della sua Forza Italia, Renzi risponde piccato: “Alcune ricandidature sono abbastanza imbarazzanti, non è possibile portare indietro di 20 anni le lancette dell’orologio, significa che non si sono fatti passi avanti”. “Però – aggiunge – si è parlato troppo di antiberlusconismo. Bisogna portare avanti idee, progetti e proposte nuove”. Del “fuoco amico” non ha paura, ma ribadisce: “Farò le primarie, anche se parlare di primarie qui mi sembra una contraddizione. A Giffoni l’unico voto che conta è quello dei giurati, per fortuna lontani dalle beghe della politica”.  “Si puo’ fare politica pensando che sia una cosa bella – ha detto Renzi parlando con i ragazzi della Masterclass – in questi anni abbiamo saccheggiato mezza foresta e mezzo zoo per cambiare nomi e simboli dei partiti ma le facce dei politici sono rimaste le stesse. Non puoi fare cose nuove con persone che sono le stesse da vent’ anni. La scena che preferisco per il Pd? Quella finale del Truman show, quando il protagonista rompe tutto, se ne va dal mondo virtuale ed entra on quello vero. Le primarie? Sono un’occasione, non un concorso di bellezza”.

 

 

 

Ufficio Stampa – Giffoni Film Festival

Luca Tesauro – Francesca Blasi

Via Aldo Moro, 4 – 84095 – Giffoni Valle Piana (SA)

e-mail: comunicazione@giffoniff.it

Tel.: +39 089 8023239

Fax: +39 089 8023210

Mobile: + 39 348 7271608

Web: www.giffoniff.it

twitter: @giffonifilmfest

 

UFFICIO STAMPA MN srl

Marcello Giannotti – Cristina Scognamillo – Marianna Petruzzi

Roma (00198)  via Aniene, 14

Tel: +39.06.853.763

Fax: +39.06.853.763.63