“…in direzione ostinata e contraria”

0
706

Tanto ma tanto tanto tempo fa visse ad Atene un certo signore chiamato Diogene, di professione filosofo. Diogene era molto povero, ma così povero da vivere in una semplice botte di legno e non aveva nient’altro. Una volta il grande re e potente condottiero Alessandro Magno volle fargli visita perché il filosofo aveva fama di essere molto sapiente. Quando Alessandro giunse da lui vide Diogene accanto alla sua botte che prendeva serenamente il sole, allora Alessandro Magno, emozionato, gli andò vicino e di fronte a lui gli disse: “Salve Diogene, sono Alessandro il Grande. Chiedimi qualsiasi cosa tu voglia e io ti darò qualsiasi cosa.” Diogene rispose: “Davvero posso chiederti qualsiasi cosa? Allora spòstati dal sole, mi fai ombra.”