INTO THE MAGIC- GIFFONI FILM FESTIVAL 2017

0
517

 

Mika, un incontro tutto sul personale.INL’artista è ospite per la seconda volta al Giffoni Film Festival e, come lo scorso anno, bagno di folla per lui.

Uno stile stravagante e un sorriso da far invidia. Dopo le foto di rito, si concede ai giurati. L’incontro è molto intimo. Una ragazzina emozionata gli chiede com’era Mika da piccolo e lui non si ritrae, anzi inizia a narrare la sua storia. Figlio di famiglia benestante, suo padre fu rapito durante la seconda guerra del Golfo e in quel periodo la sua famiglia si trovò ad affrontare un periodo molto nero: poco cibo, abbandono della scuola privata e il trasferimento dalla Francia a Londra, dove ha iniziato a studiare musica.  Poi la scoperta della dislessia e ancora la crisi d’indentità.

Mika racconta senza filtri difficoltà e sacrifici che però oggi l’hanno portato a diventare una delle pop star più apprezzate del panorama musicale internazionale. Compagna fedele la musica, note e parole l’hanno aiutato a condividere messaggi complicati e a percepire fino in fondo il suo essere. Punto di riferimento una super nonna, molto critica ma anche molto accogliente. Fa sorridere, è di una tenerezza disarmante.

Parla poi del suo essere strano. A chi gli ha chiesto come si fa a restare se stessi in un mondo che richiede omologazione e conformismo ha detto “Se qualcuno mi dice che sono strano lo prendo come un complimento, è essenziale e importante esserlo perché l’individualità è fondamentale per trovare la propria strada”

I giurati continuano con le domande  una ragazza del Qatar gli chiede l’ispirazione di Lollipop, un giovane bielorusso confessa che gli ha rubato il cuore con Elle me dit. e la popstar di origini libanesi risponde alle curiosità e ai complimenti con il candore e l’entusiasmo di sempre, con una piccola-grande premessa: “Sono tornato in questo festival perché qui si respira un’energia che mi permette di dimenticare quello che non mi piace del mondo della musica. Quando vado via da Giffoni mi riscopro meno cinico, questo posto mi ricarica. E sapete una cosa? Giffoni è uno dei più bei ricordi dei miei ultimi anni e il più bello in assoluto del mio 2016”.

Infine qualche anticipazione sulle nuove puntate di casa Mika e qualche rumors che riguarda Sanremo, ma preferiamo lasciarvi sulle spine. In lavorazione un nuovo disco, per ora tutto al pianoforte.

Infine, autografi foto e una divertente passerella che ha divertito il pubblico.

A domani con nuovi ospiti del Giffoni Film Festival