L’isola che non c’è

0
659

Seconda stella a destra questo è il cammino, e poi dritto fino al mattino poi, la strada la trovi da te, porta all’isola che non c’è”. Inizia così la famosa canzone di Edoardo Bennato, che con giusto ottimismo di cantastorie concludeva dicendo che alla fine basta crederci per trovare la strada che ci conduce all’isola che non c’è. Luogo fantastico dove tutto è bello e tutto funziona dove “non c’è odio né violenza, né soldati ne armi..”. Invece qui a Montecorvino non bastano volontà e immaginazione. Si può girare in tutte le direzioni in lungo e in largo per il paese ma dell’Isola non c’è traccia. Eppure mi riferisco ad una molto più umile isola rispetto a quella di Bennato, senza particolari pretese, una semplicissima Isola Ecologica, un’area recintata e sorvegliata, attrezzata per la raccolta differenziata dei rifiuti con la quale si cerca di ridurre al minimo lo smaltimento in discarica, per recuperare risorse e tutelare meglio l’ambiente. Anzi come è ben noto, perché segnalato più volte da numerosi cittadini, a Montecorvino invece dell’Isola abbiamo… continua sul terzo numero del “CittadinoNews” (online dal 6 giugno). La rivista sarà distribuita gratuitamente a partire dal 10 giugno.