Montecorvino di misura sull’Ippogrifo

0
773

A.S.D. Montecorvino – Virtus Ippogrifo Sarno 1-0

A.S.D. Montecorvino (4-3-1-2):  Coscia; Dede, Gonzales, Coccorullo, Fiorillo; Protopapa, Silva, Cafaro (39’st Corsaro); Letizia; Busillo (41’st Minella), Zerillo.
A disposizione: Bufano, Buoninfante, Marrone, Magliano, Letteriello.  Allenatore: Turco.

Virtus Ippogrifo Sarno (4-4-2)Sirica; Possumato, Palazzo (22’st Miracolo), Sorrentino, La Ragione; Esposito, Vitiello, Amodio (14’st Cusimato), Evacuo; Polise (1’st Vitale), Angrisani.
A disposizione: Carotenuto, Sabatino, Perna, Di Falco.  Allenatore:Contaldo.

Arbitro: Acanfora di Castellamare di Stabia.

Rete: 29‘pt Letizia su calcio di rigore.

Note: ammoniti: Esposito, Coccorullo, Protopapa, Possumato, Polise, Cafaro. Spettatori: 400 circa. Recupero: 3′ pt e 4′ st.

CAMPAGNA. Riparte il campionato di Eccellenza dopo la sosta natalizia e il Montecorvino inizia questo 2012 nel migliore dei modi superando con il minimo sforzo il Virtus Ippogrifo e, in attesa del match dell’Agropoli, impegnato sull’ostico campo del Massa Lubrense, è a meno tre punti dai cilentani. Tra i padroni di casa c’è il debutto tra i pali dell’esperto Raffaele Coscia, a centrocampo, invece, Cafaro, classe ’92, ex Arzanese, subito viene buttato nella mischia. Primo tempo con poche emozioni. Il risultato si sblocca al 29’: Letizia semina il panico tra la retroguardia degli ospiti, entra in area e viene messo giù da Esposito. E’ rigore. Sul dischetto si presenta lo stesso Letizia che realizza la rete del vantaggio. Nonostante le pesanti assenze di Rodio e Ruocco, entrambi squalificati, nel secondo tempo i ragazzi di Turco sfiorano con Letizia prima e Gonzales dopo, la rete del raddoppio.

Importante vittoria quella conquistata dalla squadra dei presidenti Apicella, Busillo e De Rosa che non mollano la presa dalla capolista. ‘’E’ stata una gara – dichiara a fine partita Carmine Turco, tecnico del Montecorvino Rovella Campagna –difficile contro una buona squadra. Credo, però, che per la prima volta non abbiamo subito tante difficoltà e siamo stati bravi a gestire la gara. Peccato, però, che non siamo stati capaci di concrettizare l’occasioni che abbiamo avuto. Adesso, dobbiamo concentrarci al prossimo impegno di campionato senza abbassare l’attenzione’’.