MONTECORVINO E’ “ERASMUS NEI PICENTINI”

0
65

50 studenti stranieri in Erasmus all’Università degli Studi di Salerno, ieri Domenica 15 ottobre,  sono stati ospiti del Forum dei Giovani di Montecorvino Rovella all’interno del Progetto Erasmus nei Picentini – Insieme verso una Cultura Europea realizzato nell’ambito delle Linee Guida “Verso Nuovi Orizzonti” e finanziato dal Forum Regionale Giovani.

50 giovani, tutti di diverse nazionalità (Spagna, Argentina, Turchia, Ungeria, Repubblica Ceca, Danimarca, Polonia, Germania, Romania, Russia), hanno raggiunto Montecorvino Rovella, fiore all’occhiello dei Monti Picentini per conoscerne  la  storia, gli usi, i costumi e le tradizioni.

Dopo l’accoglienza in Piazza Belvedere e una ricca colazione di benvenuto si è partiti alla scoperta del Paese con la visita ai luoghi che più lo caratterizzano.

Essendo Montecorvino Rovella città dell’Astronomia si è partiti dall’Osservatorio Astronomico Scientifico “Gian Camillo Gloriosi” dove gli Erasmus hanno potuto effettuare l’osservazione del sole sotto la guida esperta del dott. Lazzaro Immediata.  Poi una suggestiva visita guidata alla chiesa di S. Ambrogio di Occiano e al Duomo “Santi Pietro e Paolo” di San Pietro, seguita da una passeggiata per il centro storico del paese, accompagnati da un sole quasi estivo.

Ovviamente, prima dell’evento conclusivo non poteva mancare la buona cucina Italiana con un pranzo ricco di prodotti tipici che ha stregato i nostri ospiti.

Infine, alle 18.30, presso l’Auditorium Don Gerardo Senatore, si è tenuto un meeting dal tema “La generazione Erasmus- Dibattito sulla cultura europea”, preceduto dall’intervento del dott. Vladimio D’Acunto che ha parlato in generale dell’idea di “Europa” e dell’importanza del progetto Erasmus,  opportunità di crescita e formazione,  un’esperienza che ti cambia la vita, ti permette di conoscere il mondo, fare amicizie, imparare le lingue e divertirsi.

Il meeting è stato arricchito dalla presenza dell’Associazione  AEGEE di Salerno che ha aperto un dibattito  sul tema del senso civico e dell’ educazione civica nei diversi paesi. E’ stato proposto un gioco che ha permesso ai partecipanti di confrontare i propri modi di vivere con  confronto tra la teoria (le leggi e le regole) e la pratica. Insieme si è cercato di capire come migliorare il senso civico in una società dove da troppo tempo predomina sfiducia e disinteresse.

Ancora una volta il Forum dei Giovani non smette d’impegnarsi in attività formative che valorizzano il nostro territorio e lo fa in silenzio,  regalando però grandi soddisfazioni  per Montecorvino.

Se è vero che ognuno di noi è frutto di ciò che ha trovato sulla propria strada, questi 50 giovani Erasmus ieri, con la loro presenza, hanno arricchito ancor di più il nostro paese con i loro saperi e i loro sorrisi, la voglia di conoscersi e conoscere , stare insieme e insieme e insieme guardare al futuro,  portando un vento fresco di speranza e maturità.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY