Sportello impresa

0
742

 

Nato da un idea della Confesercenti al fine di supportare i propri associati, il progetto “Sportello Impresa” è stato realizzato in partnership con le C.C.I.A.A. ed in collaborazione con i Comuni delle nostre rispettive sedi.

Nel nostro territorio il tessuto economico trainante è in gran parte rappresentato da micro e piccole imprese e da attività commerciali di “vicinato”, ove spesso l’imprenditore opera in prima persona nella propria attività imprenditoriale.

Le frequenti problematiche inerenti:

  • la ridotta dimensione imprenditoriale che non consente a queste imprese di avere uffici amministrativi funzionali per cui il sorgere di problemi nei rapporti con gli Enti preposti (C.C.I.A.A. INAIL, INPS e P.A.) comporta spesso ritardi e sanzioni nell’espletamento di pur semplici pratiche amministrative/burocratiche;

  • il difficile rapporto con il mondo bancario e del credito in genere, dove la semplice tenuta di un conto corrente bancario e l’utilizzo di un pos creano difficoltà;

  • l’accesso a finanziamenti con condizioni favorevoli, agevolate e/o a contributi legati allo sviluppo delle attività, sono di norma appannaggio o di grandi imprese o di studi di consulenza specializzati, cui devono rivolgersi le micro piccole imprese con oneri gravosi

hanno creato le necessarie condizioni per realizzare nel nostro territorio il progetto “Sportello Impresa”, i cui precipui scopi, oltre che di collaborare concretamente con le Pubbliche Amministrazioni locali, sono quelli di porre in essere interventi di semplice assistenza nello specifico quotidiano e di effettuare azioni programmatiche a breve e medio termine. 

3. Servizi

Per quanto sopra esperito, si elencano di seguito i servizi a disposizione di tutti gli imprenditori/commercianti locali.

3.1 Settore Servizi Tecnici

C.C.I.A.A. – Avviare e gestire una impresa nel terziario richiede numerosi atti legali/amministrativi.

Con la funzione di punto informativo quale servizio integrato camerale (Sistema Telemaco), le imprese avranno a disposizione un terminale del sistema C.C.I.A.A. che effettuerà, in tempo reale tutte le operazioni fattibili presso uno sportello C.C.I.A.A, INPS e INAIL;

Rapporti con la Pubblica Amministrazione assistenza, consulenza e compilazione di tutte le pratiche (previste dalle leggi in vigore) richieste sia dalle P.A. comunali per il rilascio di autorizzazioni all’apertura (S.C.I.A.), modifiche strutturali di attività commerciali, che dalle A.S.L. di competenza quali D.I.A,, rilascio sia del requisito professionale (R.E.C.) che degli attestati conformi alla D.D. 46/05 (formazione ed aggiornamento alimentaristi);

Consulenza legale, fiscale e/o amministrativauno staff di professionisti specializzati nei vari settori (amministrativo, commerciale, fiscale e del lavoro), saranno a disposizione dell’imprenditore per la prima consulenza gratuita;

Assistenza Fiscale – personale della Confesercenti, qualificato nel settore, sarà a disposizione degli imprenditori che vorranno affidare loro tali branche della attività quali il servizio CAF (compilazione e trasmissione dei modelli 730, Unico, F24,ICI, RED, ISEE) e PATRONATO (tutela previdenziale, assicurativa ed assistenziale).

3.2 Settore Finanziario

COFIDI – il Consorzio Garanzia Fidi, espressione della Confesercenti Provinciale, consente alle imprese di effettuare operazioni di credito semplice con mutuo chirografario a condizioni particolarmente agevolate per convenzioni con le principali banche dl settore (Monte Paschi Siena, Banca della Campania etc); il consorzio garantisce le operazioni creditizie al 50% – 80%, dando la possibilità all’imprenditore di ottenere la quota di rimborso sugli interessi passivi prevista dalla C.C.I.A.A. di Salerno;

Co.Svi.G. – Il Consorzio Nazionale di Sostegno e Sviluppo delle garanzie CO.SVI.G, costituito dalla CONFESERCENTI e da Commerfin, ha come obiettivo primario l’accesso al credito delle piccole,micro e medie imprese operanti in Campania, agevolando il ricorso diretto delle banche convenzionate alla garanzia pubblica del Medio credito centrale, garantendo fino all’80% le operazioni di importi anche impegnativi tramite convenzione con il sistema bancario;

Finanza pubblica/Agevolata – l’ufficio credito della Confesercenti può seguire tutte le richiesta di accesso alla finanza pubblica agevolata previste dall’attuale normativa;

Convenzioni bancarie – tramite la Confesercenti Nazionale le imprese possono usufruire di una serie di convenzioni che consentono minori costi e facilità di movimentazione nei rapporti con il Sistema Bancario Italiano;

Convenzioni assicurative – la Confesercenti offre una serie di convenzioni assicurative sia nel campo della previdenza personale (pensione integrativa) sia nel campo delle assicurazioni delle imprese che in quello delle fideiussioni che consentono alle stesse, tramite lo sportello impresa, un rapporto facilitato con il mondo assicurativo.

 

3.3 Settore Lavoro

– Sicurezza

  • assistenza, consulenza e tutela sul D.LGS. 9 aprile 2008, n.81

Valutazione dei rischi, nomina del medico competente, formazione ed informazione addetti, visite mediche lavoratori, prevenzione incendi, rumore in ambiente di lavoro;

  • assistenza, consulenza e tutela dell’igiene delle produzioni alimentari – Protocollo H.A.C.C.P.

Check-up aziendale, verifiche ed analisi di laboratorio periodiche, formazione dei lavoratori, elaborazione personalizzata del Piano di Autocontrollo.

Servizio ambiente
La gestione dei rifiuti e la denuncia annuale MUD, gli imballaggi, l’impatto acustico.

Conciliazioni sindacali

presso lo Sportello Impresa potranno essere effettuate conciliazioni sindacali che avranno lo stesso valore della conciliazione effettuata presso la Camera Provinciale del Lavoro;

Consulenza paghe e contributi

presso lo Sportello Impresa vi sarà un terminale dell’ufficio centrale paghe e contributi che potrà effettuare la tenuta delle stesse per conto dell’impresa a condizioni particolarmente favorevoli;

 

3.4 Formazione

CESCOT

L’ Agenzia Formativa Cescot (accreditata presso la Regione Campania e certificata UNI EN ISO 9001:2000), inserita nel sistema Confesercenti, si muove all’avanguardia del sistema formativo che, specie nell’attuale momento, è indispensabile ad uno sviluppo coordinato dell’attività imprenditoriale;

CAT

il Centro Assistenza Tecnica, riconosciuto dall’Ente Regione, avrà un suo terminale in Sportello Impresa mettendo a disposizione dell’imprenditore tutte le sue specificità, dalla ricerca nell’ammodernamento all’informatizzazione dell’attività;

FON.TER

la Fondazione FONTER, formata da Confesercenti e Sindacati, promuove e finanzia i piani formativi aziendali, concordati fra le parti sociali, per l’aggiornamento gratuito della forza lavoro di ogni singola impresa.